Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 

Una scelta fatta insieme

Perchè dal dal legno nasce un benessere tutto speciale
Quando si è una famiglia è bene decidere insieme cosa fare perché le cose poi funzionano meglio. E questo ha fatto la famiglia Bortolotti quando ha voluto far costruire la sua nuova casa in legno. Padre, madre e figlio diciottenne sono stati d’accordo. Cerchiamo di capire perché parlando con Karin Bortolotti.

Come sieti arrivati al legno?

Alcuni nostri parenti in Germania hanno costruito tempo fa una casa in legno che ci piace molto e della quale sono contentissimi. Pensiamo che il legno renda una casa più accogliente e calda. Anche se è vuota. Quando si entra invece in una casa vuota in muratura ad accoglierci c’è un’eco che trasmette una sensazione di freddezza. O facendo un altro esempio, nella cucina della nostra casa precendente avevamo una panca appoggiata ad un muro che era sempre freddo. Cosa che non capita mai con il legno.

 
L’abbiamo scelta perche ci ha dato l’opportunita di avere un solo interlocutore. Rubner e infatti conosciuta per l’organizzazione impeccabile dei lavori e il coordinamento delle varie ditte.
Famiglia Bortolotti
 
Come avete conosciuto Rubner?
In Alto Adige, Rubner e un nome che tutti conoscono. E poi la nostra politica familiare e di scegliere sempre aziende della zona.

Qual’è stata la motivazione vincente che vi ha fatto scegliere Rubner?
L’abbiamo scelta perche ci ha dato l’opportunita di avere un solo interlocutore. Rubner e infatti conosciuta per l’organizzazione impeccabile dei lavori e il coordinamento delle varie ditte. Oltre al fatto di essere da 50 anni una garanzia di sicurezza, puntualita e professionalita.

Quanto è stato importante sapere con sicurezza e in anticipo tempi e costi di realizzazione?
Per me e stato decisivo, non perche avevo fretta, ma perche mi piace iniziare le cose e sapere con precisione quando si concludono. Mi avevano detto che la data di consegna sarebbe stata il 27 febbraio 2015 e hanno finito i lavori con una settimana in anticipo. Hanno poi sistemato tutto l’arredamento e la notte del 27 febbraio abbiamo dormito nella nostra nuova casa, non mancava nulla. Tutto era perfetto!

Se dovesse descrivere in poche parole la qualità della vita in una casa Rubner cosa direbbe?
Direi che benessere, calore e un senso di serenita pervadono ogni cosa.
Più testimonials
 
 
 
 
 
© 2017 Rubner Haus SpA | Part. IVA 00124010216 | Credits | Cookie | Sitemap Vai a top