Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 

Breve storia dell’edilizia in legno: dalle origini ai nostri giorni

Rubner vi accompagna in un viaggio illustrato alla scoperta della storia delle costruzioni in legno; le tappe più importanti di un’evoluzione ancora ben lontana dal concludersi.

Dal 1100 al 750 a.C
Le origini: dal 1100 al 750 a.C.

Le origini: dal 1100 al 750 a.C.

La costruzione di strutture in stile Blockhaus affonda le proprie radici nell’età del bronzo (1100-750 a.C.). In origine era la lunghezza dei tronchi d’albero a determinare le dimensioni delle case, quasi sempre concepite come un semplice corpo cubico.
 
1758
La Blockhaus svedese

La Blockhaus svedese

Questa casa svedese, costruita nel 1758 con la tecnica del Blockhaus, è un esempio di particolare bellezza della forza espressiva di una costruzione lineare in cui poche, regolari finestre suddividono lo spazio con un effetto di grande eleganza.
 
1921
Casa Sommerfeld

Casa Sommerfeld

Nel 1921 Walter Gropius progetta e costruisce a Dahlem (Berlino) la Casa Sommerfeld, la cui realizzazione gli era stata affidata da un commerciante di legname che desiderava costruirsi una casa con i tavoloni recuperati da una vecchia nave. L’interesse del celebre architetto per la casa in legno massiccio sorgeva dalla sua visione del sistema Blockhaus come perfetta trasformazione di un materiale in una compiuta struttura architettonica, in cui funzione portante, forma strutturale e architettura si fondono in maniera ideale.
 
1927
Casa di convalescenza per bambini 1927

Casa di convalescenza per bambini 1927

La casa di convalescenza per bambini, realizzata a Spremberg nel 1927 con la tecnica a traliccio, è il primo grande progetto di Konrad Wachsmann per Christoph e Unmack. Caratteristica distintiva di questo edificio sono le finestre montate alternativamente all’esterno e all’interno della parete a creare un rapporto ritmico tra la superficie delle facciate e le aperture.
 
1928
Palazzina per uffici 1928

Palazzina per uffici 1928

Un tipico esempio di architettura a pannelli è rappresentato dalla sede amministrativa del B.V.G. (azienda di trasporto pubblico) di Berlino (1928) con i caratteristici pannelli costruiti senza coprigiunto che danno vita ad un contrasto tra la facciata moderna che si sviluppa a mo’ di membrana e la struttura simmetrica e in rilievo.
 
1929
Residenza estiva di Albert Einstein 1929

Residenza estiva di Albert Einstein 1929

Anche Albert Einstein, volendo farsi costruire una residenza estiva a Potsdam su progetto dell’architetto Konrad Wachsmann, optò per una Blockhaus dichiarando di non essersi mai sentito tanto bene e a proprio agio in nessun’altra abitazione prima di allora.

 
1970
Casa Dünser Berg

Casa Dünser Berg

Uno dei primi esempi recenti di architettura contemporanea “applicata” al Blockhaus risale agli anni ´70 con la casa “Dünser Berg” realizzata dell'architetto Rudolf Wäger a Düns nel Voralberg (Austria). Questo edificio lascia intuire immediatamente come la casa in legno massiccio possa integrarsi senza particolari problemi strutturali e stilistici nel panorama architettonico contemporaneo.
 
1992
Edificio scolastico di Duvin 1992

Edificio scolastico di Duvin 1992

L’architettura di questo edificio scolastico di Duvin, Grigioni / Svizzera esprime chiaramente la volontà di far rivivere le tecniche costruttive tradizionali integrando, al contempo, in modo armonico la nuova struttura nel contesto circostante.
 
Oggi
Le costruzioni in legno ai tempi nostri

Le costruzioni in legno ai tempi nostri

Una casa in legno Rubner coniuga in sé estetica abitativa contemporanea, moderni standard di basso consumo energetico e consolidate tecniche costruttive; a dimostrarlo, le pluripremiate case progettate da celebri architetti come Matteo Thun o la nuova sede centrale di Rubner a Chienes.
 
 
 
 
 
 
© 2017 Rubner Haus SpA | Part. IVA 00124010216 | Credits | Cookie | Sitemap Vai a top